I cinque linguaggi dell'amore neurodivergenti

A blue humanoid with rainbow highlights holds a floating sphere in cupped hands.
Ear readers, press play to listen to this page in the selected language.

Adoriamo questo divertente tweet sulle cinque lingue d'amore neurodivergenti del sempre perspicace mito.

I cinque linguaggi dell'amore neurodivergenti: infodumping, gioco parallelo, scambio di supporti, Please Crush My Soul Back Into My Body e «Ho trovato questo fantastico rock/button/leaf/etc e ho pensato che ti sarebbe piaciuto» (pinguino ciottolato) Myth

Le offerte emotive sono i pixel delle comunicazioni relazionali e sono importanti per le sistemazioni relazionali. Questo elenco riguarda molto il riconoscimento e il soddisfacimento di alcune richieste emotive neurodivergenti comuni nelle relazioni, da cui la frase «linguaggi dell'amore».

Ne approfondiremo ciascuno con citazioni, immagini e video selezionati.

Un'offerta emotiva è quando facciamo qualcosa per segnalare che vogliamo attenzione e connessione. Le offerte emotive sono fondamentali per ogni tipo di relazione: romantica, sociale e professionale.L'abilità relazionale più importante: le offerte emotive

Gottman si riferisce alle offerte come «l'unità fondamentale della comunicazione emotiva». Le offerte possono essere piccole o grandi, verbali o non verbali. Sono richieste di connessione.

Le offerte sono spesso volutamente sottili perché le persone hanno paura di essere vulnerabili e di mettersi in gioco. È spaventoso dire: «Ehi! Voglio connettermi! Presta attenzione a me!» quindi invece, facciamo una domanda o raccontiamo una storia o offriamo la nostra mano per la connessione. Speriamo di ricevere una connessione in cambio, ma in caso contrario, è meno spaventoso che implorare: «Connettiti con me, per favore!»

Vuoi migliorare la tua relazione? Inizia a prestare maggiore attenzione alle offerte

Sommario InfoDumpingParallel Play, Body Doubling/Support Swapping, Sharing SpoonsPlease Crush My Soul Back Into My BodyPenguin Pebbling: «Ho trovato questo fantastico rock/button/leaf/etc e ho pensato che ti sarebbe piaciuto» Neurodivergent Love Languages and TeamworkSpiky Profiles Reframe NeurodivergencePerché reframeReframe I servizi Reframe Learning Reframe Research Reframe supportano Myth Hai bisogno di supporto? Header Art: La sfera dell'umanità di Heike Blakley

Mi piacciono spaventosi e tu sei proprio il mio stile

Disse il Leone al Toro

E se vuoi stare con me per un po'

Ci coprirò con la foresta

Possiamo passeggiare in una terra magica

È verde ed è incandescente

Adagiate i nostri corpi nel muschio e nella sabbia

Lo sappiamo e lo stiamo conoscendo

«Strange Astrology» è una delle uniche canzoni d'amore vere che abbia mai scritto. È un'esplorazione onesta di cosa significhi amare qualcuno che è intrinsecamente diverso da te. Si tratta di sperare che queste qualità e questi istinti contrapposti favoriscano una crescita significativa anziché il caos, ma sapendo che inevitabilmente si tratterà sempre di entrambe le cose.

FLOOD - Gli Slothrust analizzano il loro nuovo LP spirituale «Parallel Timeline» traccia per traccia

E non mi dispiace

La nostra strana astrologia

Spero che troveremo

Tu tiri fuori il meglio di me

Strange Astrology di Slothrust

Infodumping

SPIN e Infodumps

Non so chi abbia inventato l'espressione «interesse speciale». Probabilmente un ricercatore. Le persone autistiche non amano davvero il termine perché il termine «speciale» è diventato così strettamente legato a termini come «bisogni speciali», che non amiamo.

Tuttavia, da qualche parte in poi «interesse speciale», comunemente abbreviato in SPin («spin»), divenne il termine per indicare la tendenza tipicamente autistica a sviluppare un'ossessione per qualcosa di specifico e spesso oscuro.

Alcuni interessi speciali sono di breve durata e altri durano tutta la vita della persona; ma, per quanto durino, sono intensi, deliziosi e una parte vitale della cultura autistica.

Sono così fondamentali gli interessi speciali per la cultura autistica che le persone autistiche pubblicheranno sul sentirsi depresse e immotivate perché al momento non hanno uno SpIN attivo.

Avere un interesse speciale è come avere una cotta o innamorarsi di nuovo. È consumante e delizioso. Ci piace condividere i nostri interessi speciali e un esempio comune di empatia autistica è incoraggiare gli altri a parlare in modo molto dettagliato, «infodump», dei loro SPIN.

È considerato un segno di affetto e amicizia incoraggiare qualcuno a parlarti del proprio SPin, indipendentemente dal fatto che tu condivida o meno il suo interesse, perché niente rende una persona autistica più felice che discutere, conoscere o condividere il proprio SPin.

È anche abbastanza accettabile nella cultura autistica «infodump» su un argomento ogni volta che si presenta. Per gli autisti (un insider abbreviato per le persone autistiche), la condivisione di conoscenze e informazioni è sempre gradita.

7 aspetti interessanti della cultura autistica» NeuroClastic

Informazioni su monotropismo e SPIN

🐇... quando all'improvviso un coniglio bianco dagli occhi rosa corse vicino...

Gioco parallelo, raddoppio del corpo

Ci piace il gioco parallelo e le attività condivise che non richiedono una conversazione continua. Quando parliamo, si approfondisce rapidamente. Parliamo di ciò che è reale, delle nostre lotte, paure, desideri, ossessioni. Apprezziamo un buon infodump e non esiste una condivisione eccessiva. Ci scambiamo le STESSE storie, condividendo un momento in cui ci sentivamo allo stesso modo nella nostra vita, non come competizione, ma per riflettere quanto bene ci stiamo ascoltando.

Lost in Translation: La teoria del linguaggio sociale della neurodivergenza | di Trauma Geek | Medium

Voglio trascorrere del tempo in un'esistenza parallela con te; restiamo soli insieme.

neurowonderful — neurowonderful: Sono arrivati! Perché tu...

Correlata al gioco parallelo è la pratica del raddoppio corporeo di Adhder.

Ma nel mondo dell'ADHD, un body double è qualcuno che si siede con una persona con ADHD mentre affronta compiti che potrebbero essere difficili da completare da soli.

Molte persone con ADHD trovano più facile rimanere concentrate sulle faccende domestiche, sui compiti, sul pagamento delle bollette e su altre attività quando c'è qualcun altro a farle compagnia. Il body double può semplicemente stare seduto in silenzio. Può leggere, ascoltare musica con le cuffie o lavorare sull'attività a cui sta lavorando la persona con ADHD. Il duro lavoro è semplicemente più divertente quando c'è qualcun altro nelle vicinanze.

Fare cose è più facile con un amico

Ma perché funziona un corpo doppio? Ci sono alcune possibili spiegazioni. La cosa più semplice è che il corpo doppio funge da ancoraggio fisico per l'individuo distratto che si sente più concentrato dalla presenza di un'altra persona nel proprio spazio. La persona distratta si sente responsabile verso e per il corpo doppio. Questa percezione si traduce nel fatto che non posso sprecare questo dono di tempo.

The Body Double: uno strumento unico per fare le cose | ADDA - Attention Deficit Disorder Association

Ma non era lì per procrastinare. Per un'ora, la signora Bee, un'insegnante sulla trentina, si è trasmessa in live streaming ordinando i vestiti sul suo account dedicato all'ADHD: brainsandspoons. Mentre il live streaming andava avanti, gli spettatori si sono buttati a fare il bucato «con» lei.

«Tutti sono stati così incoraggianti», ha detto la signora Bee, che ha saputo di avere l'ADHD da adulta. «Sembrava davvero un progetto di gruppo, non solo io da solo davanti alla telecamera. Sicuramente ha reso il tempo più veloce».

La comunità dell'ADHD chiama questa pratica «raddoppiamento del corpo».

Il «raddoppio del corpo», uno strumento di produttività per l'ADHD, sta prosperando online | Pittsburgh Post-Gazette

Cos'è il raddoppio del corpo?

Se immagini che un bambino autistico a scuola rischia di essere strappato dal tunnel dell'attenzione più volte al giorno, causando ogni volta disorientamento e profondo disagio, stai per capire perché gli ambienti scolastici possono essere così stressanti per molti studenti autistici. Se riesci a evitare di contribuire a questo, potresti scoprire che con i tuoi studenti autistici stai meglio: prova a entrare nel loro tunnel di attenzione quando puoi, piuttosto che tirarli fuori. Il gioco parallelo è uno strumento potente per questo scopo; inizia da dove si trova il bambino, mostra interesse per ciò su cui si concentra. Se hai bisogno di tirarli fuori da ciò su cui si stanno concentrando, è meglio dare loro un po' di tempo.

Craft, Flow e stili cognitivi

Supporta lo scambio e la condivisione di cucchiai

Le persone neurodivergenti, lavorando insieme, possono colmare le lacune nei rispettivi profili spinosi. Vai squadra. I membri del Neurodiversity ERG di Automattic si aiutano a vicenda durante gli incontri sincroni nello spazio della carne, che possono essere molto stressanti.

Lo scambio di supporto può avvenire durante il gioco parallelo, creando un piacevole momento di convergenza delle lingue d'amore.

Le persone ci dicono di cosa hanno bisogno e noi troviamo la persona nella comunità in grado di soddisfare tale esigenza.

Un concetto che abbiamo iniziato a chiamare «cucchiai da condividere».

Su cosa stiamo lavorando adesso? 🥄 #onefreeapp #sharingspoons #communitysolutions #mutualaid (feat. @lindsaymakesvideos)

Cos'è l'aiuto reciproco?

«Solidarietà, non carità».

Perché è utile condividere con un cucchiaio?

Interdipendenza, comprensione e supporto

Offre l'opportunità di aiutare e prendersi cura degli altri a modo nostro e nell'ambito delle nostre capacità

Supporto diretto in una comunità all'interno di una comunità

È molto più facile esercitarsi a chiedere, offrire, ricevere e rifiutare tra le persone che «capiscono»!

Assistenza collettiva alla comunità: sognando un futuro nel mutuo soccorso autistico

Sempre più spesso, le comunità autistiche sono state esposte a idee di disabilità, giustizia, interdipendenza, accesso, intimità, assistenza collettiva/comunitaria e aiuto reciproco. I collettivi di assistenza, i servizi di condivisione e altri gruppi di assistenza comunitaria da e per disabili, persone razzializzate, persone LGBTQ2IA+ (e persone a questo incrocio) stanno crescendo di numero. C'è un futuro in cui gli spazi autistici fungano anche da spazi di mutuo soccorso intenzionale?

Passare da una prospettiva basata sui diritti a una basata sulla giustizia richiede uno sguardo ai nostri sistemi di assistenza e una nuova visione del funzionamento delle nostre comunità per garantire che nessuno venga lasciato indietro.

Collective Community Care: sognare il futuro nel mutuo soccorso autistico, Autscape: presentazioni 2020

Informazioni sul mutuo soccorso

Informazioni sull'interdipendenza

Per favore, schiaccia la mia anima nel mio corpo

Un famoso esempio della comune preferenza autistica per l'input a pressione profonda è la Squeeze Machine di Temple Grandin.

All'età di 18 anni, ho costruito la macchina da spremere per calmare l'ansia e gli attacchi di panico. Usare la macchina per 15 minuti ridurrebbe la mia ansia fino a 45-60 minuti (Grandin e Scariano 1986). L'effetto rilassante è stato massimizzato se la macchina è stata utilizzata due volte al giorno.

Gradualmente, la mia tolleranza di essere trattenuta dalla macchina da spremere crebbe. Sapere di poter avviare la pressione e fermarla se la stimolazione diventava troppo intensa, mi ha aiutato a ridurre l'ipersensibilità del mio «sistema nervoso». Uno stimolo un tempo travolgente era ora un'esperienza piacevole.

L'uso della macchina mi ha permesso di imparare a tollerare di essere toccato da un'altra persona. All'età di 25 anni, ero in grado di rilassarmi nella macchina senza allontanarmi da essa. Inoltre mi faceva sentire meno aggressiva e meno tesa. Presto ho notato un cambiamento nella reazione del nostro gatto nei miei confronti. Il gatto, che era solito scappare da me ora, restava con me, perché avevo imparato ad accarezzarlo con un tocco più dolce. Anch'io dovevo consolarmi prima di poter dare conforto al gatto.

Man mano che il mio «sistema nervoso» si calmava, avevo bisogno di una minore pressione per produrre una sensazione di conforto. Gradualmente, ho potuto ridurre l'impostazione del regolatore di pressione da 80 a 60 psi.

Effetti calmanti della pressione tattile profonda in pazienti con disturbo autistico, studenti universitari e animali

Ma sono torturato perché, anche se non voglio fare una scenata o avere estranei che si aggiungono al sovraccarico e al sopraffatto, sono allo stesso tempo disperato che qualcuno mi dia un forte e deciso abbraccio da orso. Per nascondermi, avvolgermi e proteggermi dalle onde d'urto che viaggiano dal loro universo al mio.

Sulle crisi | Le disavventure di Mama Pineapple

Non riesco a pensare a ragioni logiche per cui le fasce dovrebbero essere solo per i bambini perché sono super utili.

Sono come un abbraccio senza contatto fisico. Questo è incredibile!

suono della foresta

Penguin Pebbling: «Ho trovato questo fantastico rock/button/leaf/etc e ho pensato che ti sarebbe piaciuto»

Penguin PebblingÈ il nostro modo di dire: «Oggi ho pensato a te. Mi sono ricordato questa cosa di te. Ecco qualcosa che voglio condividere con te in particolare. Invia un piccolo ciottolo «penso a te». Aiuta. @brainsandspoons

Un pinguino Adelie trasporta una roccia da aggiungere al suo nido su un'isola dell'Antartide, ispirando il linguaggio d'amore neurodivergente: il pinguino sassolino.

I pinguini danno ciottoli agli altri pinguini per dimostrare che si preoccupano. @brainsandspoons

Penguin Pebbling torna agli SPin, invitando persone a entrare nei tuoi e incoraggiando gli altri. Gli SPIN sono una miniera di regali non convenzionali.

Adoro i ciottoli Pebbles simili alle lettere L, O, V ed E disposte con la parola LOVE su una spiaggia sabbiosa, che evocano il linguaggio amoroso neurodivergente dei pinguini. Credito immagine: AJ Wool

Ulteriori informazioni su Penguin Pebbling

Linguaggi d'amore neurodivergenti e lavoro di squadra

Il lavoro di squadra trasforma i sogni in realtà

L'infodumping, il gioco parallelo, lo scambio di supporti e il penguin pebbling sono anche linguaggi di lavoro di squadra e collaborazione, specialmente nelle culture del lavoro distribuito e nella cultura del «comunicazione è ossigeno». Se solo ci fosse un equivalente distribuito e adatto al lavoro di «Please Crush My Soul Back Into My Body».

Profili Spiky

Apprezzo la strana astrologia dei nostri profili spiky che si uniscono.

Ciò che ci rende diversi, fa tutta la differenza nel mondo.RandiMals

Unisciti ai Randimals per conoscere i profili spiky.

Hork

«Ci chiamiamo Warriors and Weirdos».

AURORA

Eagard

Ci chiamiamo Warriors e Weirdos.

Cane di mare

«Ciò che ci rende diversi, fa tutta la differenza nel mondo».

Ellarilla

Filetto per capelli Omega

E non mi dispiace

La nostra strana astrologia

Spero che troveremo

Tu tiri fuori il meglio di me

Strange Astrology di Slothrust

Quindi, una delle cose da tenere a mente è che le menomazioni che esistono in termini di relazioni o anche in senso più ampio con persone dello spettro che con l'ADHD sono che le nostre menomazioni possono spesso essere invisibili.Siamo stati socializzati per cercare di parlare in modo neurotipico, ma non siamo bravi a farlo. molte difficoltà relazionali per le persone neurodiverse derivano da incomprensioni di intenti. Incomprensioni sull'azione. O sentimenti di inadeguatezza e ansia. Spesso perché veniamo da un'intera vita in cui non siamo stati letteralmente accettati per quello che siamo. Alloggi relazionali con ADHD e autismo: come soddisfare le tue esigenze

Scopri di più su Spiky Profiles

Scopri le sistemazioni nelle relazioni neurodivergenti

Riformulare la neurodivergenza

Per comprendere le persone neurodivergenti nelle relazioni di qualsiasi tipo, dobbiamo riformulare. Riformuliamo la disabilità e la differenza con i nostri Quattro Pilastri.

Sostieni Myth

La serie YouTube «Ask an Autistic» di Myth è una parte importante del nostro viaggio qui a Stimpunks. Siamo lieti di sostenere il loro lavoro.

Sostieni Myth

Hai bisogno di supporto?

La Fondazione Stimpunks sfida l'approccio tipico per aiutare le persone neurodivergenti o disabili. Sappiamo cosa vuol dire convivere con le barriere e cosa significa non adattarsi e dover forgiare la nostra comunità. Stimpunks sa che le persone neurodivergenti e disabili hanno bisogni umani. Offriamo un approccio umano per aiutare la nostra comunità a prosperare.

Attraverso la Fondazione Stimpunks, noi:

Offrire assistenza finanziaria e reciproca;

Assumi i membri della nostra community come consulenti;

Fornire uno spazio di apprendimento progettato per la nostra comunità; e

Sostieni gli sforzi di ricerca aperti della nostra comunità.

Un adulto americano su quattro ha una disabilità. Tuttavia, la nostra comunità riceve solo il 2% delle sovvenzioni statunitensi e solo il 19% di noi è occupato. Non possiamo semplicemente lasciare che sia la verità. Dobbiamo sfidare la norma e cambiare la narrativa sulle persone che sono neurodivergenti o disabili.

La Fondazione Stimpunks cerca di fare proprio questo. Scopri di più su stimpunks.org.

Visita stimpunks.org

Header Art: La sfera dell'umanità di Heike Blakley

«Sfera dell'umanità: un dono trasversale della connessione energetica» di Heike Blakley

Fiori punk di Heike Blakley

Published by Ryan Boren

#ActuallyAutistic parent and retired tech worker. Equity literate education, respectfully connected parenting, passion-based learning, indie ed-tech, neurodiversity, social model of disability, design for real life, inclusion, open web, open source. he/they

One thought on “ I cinque linguaggi dell'amore neurodivergenti

Leave a Reply

Navigating Stimpunks

Need financial aid to pay for bills or medical equipment? Visit our guide to requesting aid.

 

Need funds for your art, advocacy, or research? Visit our guide to requesting creator grants.

 

Want to volunteer? Visit our guide to volunteering.

 

Need a table of contents and a guide to our information rich website? Visit our map.

%d bloggers like this: